BENVENUTI

Mi chiamo Maria C. Martino e vivo all’estrema punta meridionale della Calabria, in quel luogo conosciuto anche come Distretto del Bergamotto, un’area di appena 120 km limitata alla fascia Jonica del Reggino.

Ricerca
24 Novembre 2021

Intervista a Sarah Bianchi

"Sono nata a Milano, vivo a Venezia e sogno New York"

Credo nell'importanza di scegliere per noi stessi ciò che è in grado di offrire valore aggiunto.
Credo nella possibilità di realizzare tutto ciò che il proprio cuore desidera con la giusta dose si impegno e fatica.
Credo nella bellezza del potersi avvicinare ogni giorno di più alla migliore versione di sé stessi

Sarah

Dopo essermi laureata in architettura ho deciso di lasciar respirare a pieni polmoni il piccolo mondo virtuale che avevo creato qualche anno prima, un blog personale che mi ha insegnato a muovere i primi passi nel digitale e che ben presto, con l’arrivo dei social, si è trasformato in un lavoro a tempo pieno, portandomi in giro per il mondo e regalandomi tante emozioni.
Attualmente lavoro come creativa online e offline, mi occupo di strategie di comunicazione e realizzo contenuti per i miei canali ma anche per brand e aziende. 
Nell'ultimo periodo si è fatto largo nella mia mente un progetto a cui tengo particolarmente, e che spero presto di riuscire a far diventare realtà.

LA SUA SELEZIONE DI BELLEZZA

Parlando di prodotti di bellezza, i miei preferiti sono quelli in grado di dare soddisfazione su tre fronti diversi.
- Allo sguardo: forse viziata da pack sempre più curati ed esteticamente appaganti, quasi fossero pensati più come decor d'interni che come flaconi da gettare al termine dell’uso, quando scelgo un prodotto so che questo entrerà nella mia quotidianità e quindi vorrei la arricchisse anche visivamente.
- Durante l’utilizzo: ovviamente l’estetica è solo il biglietto da visita. Importantissime sono l’esperienza e le sensazioni che si hanno mentre si usa il prodotto. 
Dev’essere un momento piacevole. Consistenza e fragranza sono per me fondamentali.
- Soddisfazione delle aspettative: compriamo ed utilizziamo prodotti beauty -anche- per i risultati che promettono, e sono questi che mi aspetto, niente di più e niente di meno.
Delusioni e false speranze non piacciono a nessuno, in amore come nel beauty.

Ho avuto modo di entrare per la prima volta ne “La Mia Casa Nel Vento” usando Voile Satin, un olio per viso, corpo e capelli,
il doccia schiuma All'UnaBotanicum, lo scrub dolce ai noccioli della frutta.
Tutti e tre rispecchiano le caratteristiche appena accennate e si sono guadagnati un posto nell’ampio-ma-non-così-ampio gruppo dei miei preferiti.

IL SUO SEGRETO DI BELLEZZA 
Ho passato molto tempo ultimamente cercando di capire cosa mi fa stare bene davvero, e stare bene è fondamentale per potersi sentire bella. Credo sia l’equilibrio, ciò che mi fa stare bene. Equilibrio tra il lavoro ed il tempo libero, tra il pubblico ed il privato, tra l’online e l’offline, tra il porsi degli obiettivi e il godersi il percorso. Ognuno ha il proprio e non è sempre facile raggiungerlo, ma quando si è in equilibrio tutto funziona e ci si sente leggeri e sereni.

I MIEI INDIRIZZI

Ho liste di indirizzi legati ad ogni città che ho avuto modo di visitare, essendomi però innamorata della città in cui vivo solo di recente, dopo un lungo periodo di sentimenti contrastanti, partirei con qualche indirizzo a Venezia.

1- Shopping da Chiarastella Cattana, designer di tessuti il cui lavoro intreccia l'artigianato tradizionale con colori e motivi contemporanei. Le mie preferite: il set di tovagliette “Lido” con bordo a contrasto scalloped.

2- Un drink all’“Experimental Cocktail Club”. 
All’interno de “Il Palazzo Experimental”, primo hotel veneziano del francese Experimental Group, ha riaperto il Cocktail Club. 
Design on point, carta dei vini che mette in risalto il know-how locale e Cocktail Experimental realizzati con ricette su misura.

3 - Negozio Olivetti + Fondazione Querini Stampalia.
L’opera di Carlo Scarpa è una continua ricerca e sperimentazione sul dettaglio.
Un linguaggio che si distingue per l’essenzialità delle linee, l’accostamento dei materiali: pietra e metallo, liscio e ruvido, bianco e nero, grigio e rosso.
Un segno antico e moderno, che rimanda alla storia e alle tradizioni di Venezia senza lasciarsi imbrigliare dal timore del moderno.


©La mia casa nel vento 2021

  • Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Info

© 2020 La mia casa nel vento
di Maria Martino

P.IVA 03026380802
info@lamiacasanelvento.com

usercartcrossmenu